blog tagline

La festa di Deepavali al centro di Thorrur

ottobre 1, 2015 Pubblicato in: India, Uncategorized Tags: , , , , ,  0 Commenti

Diapositiva1di Suor Valsamma

Deepavali, la “festa delle luci” è un’ antica festa indù celebrata ogni anno in autunno.

Deepavali è è una delle feste più importanti e “brillanti” in India. Il festival significa spiritualmente la vittoria della luce sulle tenebre.

Si è celebrata anche qui al centro di Thorrur come in tutta l’India con dolci e petardi. Quel giorno i nostri figli hanno decorato la casa con le luci. Dopo un buon bagno e hanno indossato un vestito nuovo e svolto il servizio di preghiera. La specialità del giorno sono i dolci. Differenti tipi di dolci che fanno le famiglie  e che i bambini condividono con gli altri. La sera tutte le case sono decorate con lampade ad olio e bambini si divertono con petardi.

Dio è luce. Questo è un simbolo che troviamo in tutte le culture e religioni, in tutte le Sacre Scritture e riti sacri. Deepavali è un invito a soffermarsi sul significato più profondo di questo simbolo universale. Leggiamo la descrizione della presenza divina come luce in diverse scritture.

Secondo Rig Veda – “Meditiamo sul glorioso splendore della luce divina datore, che illumini il nostro intelletto.”

Upanishad – “Tutto splende dopo la luce divina; attraverso questa luce tutto è illuminato.

Bhagavad Gita – “Io sono la luce nascosto nel cuore di ogni essere”

Buddha – “Come un lago che è pulito e illuminato, così il saggio raggiungere la pace e la tranquillità”

Corano – “Allah è la luce dei cieli e della terra.”

Bibbia – “Il Signore è mia luce e mia salvezza. (psalm27)

Il Signore è mia luce per me nella mia oscurità (Michea?)

Io sono venuto come luce nel mondo, Dio è luce. (Gv)

Perché la luce ha un fascino universale che simboleggia la presenza divina?

È perché la luce è un componente essenziale della vita. Senza l’energia luminosa nessuna vita può essere sostenuta. La luce che emana dal sole penetra ogni cellula vivente e nutre il processo di vita. Allo stesso modo la presenza divina sostiene la nostra vita. In ogni momento dipendiamo da questa fonte divina di vita e di luce. Il sole è un simbolo cosmico del divino, un senso di divino nelle menti umane. Il sole è lontano da noi, ed evoca meraviglia; davvero non sappiamo cosa sia il sole, perché continua a essere un mistero. E ‘sempre trascendente. Allo stesso tempo, il sole passa attraverso noi. L’energia del sole penetra ogni cellula del nostro corpo. Tutte le cellule sono costantemente in fase di ricarica con i fotoni che colpiscono il corpo  e lo rendono una realtà luminosa. L’energia luminosa fluisce nel corpo non solo attraverso gli occhi, ma anche attraverso le migliaia di pori sottili della pelle. Noi viviamo e cresciamo grazie all’energia del sole. Il sole è molto al di fuori, ma profondamente dentro. Trascendenza e immanenza sono le due dimensioni fondamentali della presenza divina nell’universo.

La luce è una forza purificatrice. Quando siamo al buio aneliamo per la luce. Quando ci troviamo nelle tenebre spirituali noi preghiamo per la luce divina sulle strade della nostra vita. Proprio come la luce pulisce via le ombre, la luce divina purifica la mente dai fattori negativi. Quindi Gesù disse: “Io sono la luce del mondo, chi segue me, non camminerà nelle tenebre ma avrà la luce della vita”.

Luce significa il dinamismo divino. La Luce non è statico, ma è un flusso di energia. La luce è un movimento, vibrazioni. La presenza divina che dimora in noi non è una realtà statica, ma un movimento. Dio è spirito. Spirito si riferisce alla dimensione di movimento nel divino. Luce è anche una realtà vibrante. Espressioni simboliche di Dio come la luce, la vita, l’amore  rappresentano la presenza divina in noi come vibrazioni. Tutto brilla dopo che la luce divina. E ‘come la presenza in noi dinamica, vibrante, che trasforma la presenza in sostanza nutritiva per la nostra vita. La luce divina brilla nel cuore di ogni persona umana per lo spirito trasformato di vita di ogni uomo in un nuovo essere.

Piccole lampade a olio sono accese ovunque e simboleggiano la luce divina che vince le tenebre del male dentro di noi e intorno a noi.

Soffermiamoci su questa luce diffusa tutta intorno. A partire dalla prima alba di ogni giorno, irradierò gioia per tutti quelli che incontro. Sarò un sole mentale per tutti coloro che attraversano il mio percorso. Mi brucieranno candele di sorrisi nei petti di gioia. La luce della mia allegria, oscurità prenderà il volo. Lasciate che il mio amore si diffuse la sua risata in tutti i cuori di ogni persona appartenente ad ogni gara. Che il mio riposo amore nei cuori di tutte le creature. Lasciate che il Padre celeste carichi il mio corpo con la Sua vitalità, carichi la mia mente con la Sua forza spirituale e ricarichi la mia anima con la Sua gioia, la Sua immortalità.

Diapositiva2

Commenta