blog tagline

Rientrati dal viaggio di monitoraggio in India

Marzo 3, 2020 Pubblicato in: Uncategorized Commenti disabilitati su Rientrati dal viaggio di monitoraggio in India
India rurale, centro di Thorrur, Telengana

Con Stefano Carta (il sostenitore che oramai ci accompagna sempre nei viaggi di monitoraggio) siamo rientrati dal viaggio India per il monitoraggio dei bambini sostenuti a distanza. 

Abbiamo videochiamato o mandato video a circa l’80% dei sostenitori. Ti ricordiamo che è sempre possibile fare le videochiamate dal nostro ufficio su appuntamento. 
Speriamo ti abbia fatto piacere e che tu diventi un nostro PROMOTORE.
Ti chiediamo di parlare di questa esperienza con i tuoi amici ed aiutarci ATTIVAMENTE a trovare nuovi sostenitori. 
Abbiamo molte richieste di supporto che non riusciamo a soddisfare. 


Che situazione abbiamo trovato in India durante il viaggio di monitoraggio?


In alcuni centri la situazione sta lentamente migliorando. Nelle case delle famiglie sostenute da più tempo abbiamo trovato ambienti verniciati di fresco, qualche oggetto impensabile visto il contesto, come una bicicletta o una lavatrice usata. La cosa ci ha fatto molto piacere e speriamo che le famiglie riescano a migliorare un po’ la loro situazione. 

L’India è un paese che si sta sviluppando velocemente e sembra essersi dimenticato di buona parte della popolazione. 
Il governo indiano ha promosso una campagna di massa per trasformare le case di paglia e fango in case di mattoni con una sorta di microcredito. 
Manca ancora acqua corrente nelle case, e non esiste un sistema fognario ma soltanto latrine. 
La luce invece è arrivata in molte case. 
La situazione comunque varia molto da centro a centro.  

Durante i viaggi di monitoraggio, visitamo casa per casa, tutte le famiglie dei bambini sostenuti a distanza e videochiamiamo i sostenitori.

Abbiamo trovato tanto lavoro minorile nelle strade, abusi, problemi di alcolismo. 
Per questo abbiamo già una lista di 20 bambini da sostenere a distanza in 2 centri e stiamo cercando di aprirne uno nuovo nello stato dell’Assam al confine con la Cina e la Birmania.

qui di seguito puoi vedere le foto dell’India

GALLERIA INDIA

Benedetta e le volontarie sono sempre a Karangabahla. Puoi seguire la cronaca delle giornate qui:

www.facebook.com/sostegnoadistanza o www.instagram.com/sostegnoadistanza

 

Commenti non consentiti